CHI ERA VIRGINIA

La terza donna di casa, non meno importante insieme ad Apollonia la governante e Clelia, moglie di Alfredo. Virginia, la seconda dei tre figli, era una ragazza bellissima. Sempre composta, educata ma pronta a combattere in prima linea quando bisognava allearsi con le donne di casa, contro i tre uomini di casa Quaranta, anzi quattro con Nicolino, che veniva considerato da Don Alfredo come un suo quarto figlio. Prese il diploma classico, ma non proseguì gli studi universitari a causa della sua malattia genetica al cuore, che non le permetteva di scendere e salire le scale del palazzetto ogni giorno, impedendole così di condurre una agiata vita sociale.

 

DESCRIZIONE SUITE

Suite con terrazza interna situata al secondo piano, raggiungibile anche in ascensore, dotata di ampia zona living con divano letto e angolo cottura completo di ogni comfort. Ampio bagno con cabina doccia, camera da letto. Tutti gli ambienti affacciano sullo storico vicolo Carelli. Uno scorcio antico di Città Vecchia incornicia un ampia e suggestiva terrazza prendisole. TV, WI-FI gratuito.

 

GALLERIA FOTOGRAFICA

RICHIEDI DISPONIBILITA’ PER QUESTA CAMERA

Verifica disponibilità
powered by xenion